Welcome November

Dal 2 al 30 novembre - LOFT Session - Kinodromo (Bologna)

 Entrata libera con tessera AICS 2017/2018

Kinodromo

Anche il Kinodromo in Via S. Rocco, 16, a Bologna è prontissimo per il mese che anticipa l'inverno. Ogni Giovedì a partire dal 2 novembre pronti per le serate di LOFT session, il giovedì di musica visionaria in collaborazione con Micro_Bo. Contaminazioni di genere e sperimentazioni dal vivo, live visuals e jam session insieme ai migliori talenti del nostro territorio da gustarsi con un buon bicchiere di vino.

15 novembre - Aperilibro: Arancia Meccanica. Quarant'anni ma non li dimostra - La confraternita dell'uva, libreria/cafè/wine bar (Bologna)

start 19.00

ingresso gratuito

arancia meccanica

Appuntamento col grande cinema mercoledì 15 novembre presso La confraternita dell'uva in Via Cartoleria 20/B a Bologna. Mario Moscati scrittore e grande estimatore di Kubrick introdurrà il suo libro: Arancia meccanica.Quarant'anni ma non li dimostra. Il libro celebra i quarant'anni del film di culto girato nel 1971 Arancia Meccanica. Un libro sui generis frutto di una ricerca che ha consentito di far luce sui segreti di un film che nonostante abbia quasi tutti questi anni alle spalle continua a essere una fonte inesauribile di citazioni letterarie, iconografiche e continui rimandi culturali. Un libro che farà conoscere le numerose connessioni che legano il film non solo al mondo giovanile di quel periodo, ma anche ad altri film, a gruppi musicali, alla cultura popolare e a eventi di cronaca. Un libro che, oltre all’analisi integrale del film e allo svelamento di numerosissimi particolari inediti e curiosità, offre l’opportunità di scoprire e riscoprire fatti e personaggi di un trentennio che, iniziato negli anni Cinquanta, ha visto l’affermarsi di un nuovo protagonismo: quello dei giovani.

15 novembre - Classica da mercato/Novensemble in Top of the pop - Mercato Sonato (Bologna)

ingresso gratuito fino alle 20.30

SENZA SPINE

Mercoledì 15 novembre alle 20.30, presso il Mercato Sonato in Via Giuseppe Tartini, 3 a Bologna il Novensemble, gruppo da camera nato in seno all'Orchestra SenzaSpine eseguirà e reinterpreterà un repertorio che spazia dalla classica alla musica pop fino alle colonne sonore dei grandi film. L'orchestra Senza Spine, l'associazione culturale formata da 200 musicisti, dal 2013 attraverso queste manifestazioni si impegna a riconsegnare la musica classica all'amore del grande pubblico secondo un approccio pop e social che proietta nel futuro l'eleganza della tradizione, sfatando i falsi miti che accompagnano la musica classica nella percezione comune. Prima dell'evento alle 19.00 ci sarà un aperitivo a cura di Cucinotto.

Dal 15 novembre al 18 novembre - La settimana di Arteria - Arteria (Bologna)

arteria

Un'altra settimana è cominciata e l'Arteria in Vicolo Broglio, 1/E a Bologna è già pronta con il programma. Mercoledì si comincia con installazioni e dj set e a seguire il party 90sBitch dedicato alle mitiche caramelle goleador (chi ha 30 anni sa di cosa parliamo). Giovedì ci saranno due novità, le jem aperte al pubblico curate da OverKill Blues Duo e si prosegue con Roots Balera in compagnia degli ospiti selezionati da Nico Royale. Venerdì appuntamento con Rush, un evento in collaborazione con Party People Bologna e Playground Boiler Room, una super consolle al centro sala che ti farà sentire parte integrante del party, dove non solo i dj saranno protagonisti ma anche tu. Per chiudere in bellezza sabato torna la Disco Benessum, col suo speciale Bene ma non Benessum, la one night che ti coinvolge totalmente grazie alla vivacità del suo staff, pronta ad infuocare il dancefloor al ritmo di Happymusic, dando vita a divertentissimi dance party e concerti live in una location suggestiva come quella dell' Artèria sotto le 2 torri, nel cuore pulsante del centro di Bologna. Guarda il programma.

16 novembre e 29 novembre concerto Terje Nordgarden e Epo - L'altro Spazio (Bologna)

start 22.00

ingresso gratuito

dieci

Giovedì 16 novembre Terje Nordgarden in concerto presso L'altro Spazio in Via Nazaurio Sauro 24 F a Bologna, per la rassegna #lafabbricalive organizzata da La Fabbrica etichetta indipendente. Il cantante norvegese originario di Oslo ma che comincia la sua carriera curiosamente nel 2000 a Bologna si esibirà con i brani del suo album Dieci, così intitolato perchè un omaggio a dieci artisti italiani che ha conosciuto in questi anni. Un omaggio all'Italia e alla scena artistica che l'ha accolto, dalla centralissima via Zamboni di Bologna al primo disco con Paolo Benvegnù per l'etichetta fiorentina Staotmusic. Passando poi per altre città e collaborazioni, amicizie ed esperienze riassunte attraverso dieci cover di altrettante splendide realtà della scena indipendente nazionale sulle note del folk, rock e del contemporary jazz.

epo

Mercoledì 29 novembre per la rassegna #lafabbricalive organizzata da la Fabbrica etichetta indipendente tocca agli Epo salire sul palchetto dell'Altro Spazio. Il gruppo rock di origine napoletana, nata nel 2000 dall'incontro tra la sensibilità artistica del chitarrista e autore Ciro Tuzzi e le idee del produttore e tastierista Mario Conte, ci delizierà con le loro canzoni ispirate e mai banali nel solco della tradizione del miglior songwriting italiano. 

Dal 17 al 26 novembre - Festival 20 30 - Oratorio San Filippo Neri (Bologna)

FESTIVAL

Torna anche quest'anno nel mese di novembre la quarta edizione del Festival 20 30. Il nome del Festival designa la fascia d'età di pubblico al quale il progetto si rivolge e cioè i ragazzi che vanno dai venti fino ai trent'anni. Si tratta di portare in scena degli spettacoli scritti e recitati da compagnie teatrali under 30, che si svolgeranno dal 17 al 26 novembre presso l'Oratorio San Filippo Neri in via Manzoni 5 a Bologna. L'idea del Festival è quella di portare in scena una generazione, dare voce a una generazione, raccontare delle identità metaforicamente ma anche fisicamente. Infatti le compagnie oltre a inscenare il proprio spettacolo si impegnano anche a tenere un laboratorio teatrale di quattro giorni, completamente gratuito per i partecipanti, affinchè anche il pubblico possa sperimentare e confrontarsi con la grande arte che è il teatro. Titolo scelto dai giovani protagonisti di questo percorso di sperimentazione teatrale è Catastrofe. La Fine del Mondo è la fine del mondo. Questi gli appuntamenti della rassegna:

  • venerdì 17 novembre alle 21.00 spettacolo Homo ridens Bologna
  • sabato 18 novembre alle 21.00 spettacolo Il contouring perfetto
  • giovedì 23 novembre alle 21.00 spettacolo Vania

domenica 26 novembre alle 15.00 spettacolo Appunti per un manifesto

Dal 16 al 30 novembre - Tutti gli eventi del Mercato Sonato - Bologna

mercato sonato

Continuano gli appuntamenti al Mercato Sonato in via Tartini 3 a Bologna, la casa dell'Orchestra Senza Spine ha preparato una serie di eventi originali e creativi assolutamente da non perdere. Eccone alcuni:

Venerdì 17 novembre ci sarà Istantanea - Fonogrammi del presente, la rassegna musicale di ricerca e sperimentazione dal jazz all'elettronica. Si comincia alle 19.00 con l'aperitivo biologico preparato dal ristorante di street food vegetariano Cucinotto e alle 21.30 si esibirà l'Ayassot Quartet, il gruppo jazz creato dal sassofonista Andrea Ayassot che sperimenta la musica improvvisata in tutte le sue forme. Dopo il concerto seguirà il dj set della crew di Giardino Magnetico. L'ingresso della serata è gratuito fino alle 21.00, dopo sarà di 5 £.

Sabato 18 novembre alle 17.30 c'è Immaginaria Festival - Euphoria, il primo promo party di Imaginaria una festa in cui i vecchi amici si incontrano e se ne aggiungono di nuovi. Un festival di musica e arte che offre dj, band dal vivo, spettacoli di street art, bellissimi decori e installazioni artistiche. Una notte in cui ci si dimentica di prendersi sul serio, bizzarrie e travestimenti sarranno il codice della festa per sentirsi liberi e belli. Si comincia alle 18.30 con Circabaret, seguirà alle 19.30 aperitivo con Cucinotto con musica live, alle 21.00 dj set di Little Tune, alle 22.00 concerto degli Empatee du Weiss, alle 23.00 torna il dj set di little Tune. Dalle 2.00 per chi vuole proseguire la festa continuerà al BINARIO 69 fino alle 5.00 di mattina. Ingresso a offerta libera fino alle 21.30 poi l'entrata sarà di 5£.

Mercoledì 22 novembre per il ciclo Classica da Mercato ci sarà Winterreise (Viaggio d'inverno) di Franz Shubert, una serata di musica e illustrazioni dal vivo dedicata al più famoso ciclo di leader di Shubert basate sui testi del poeta Wilhelm Muller e la figura del viaggiatore romantico, il suo viandante che cammina su strade innevate e ventose bandito o forse in fuga da una casa che un tempo era accogliente. Uno spirito inquieto che riversa nella musica il malinconico presentimento di morte che ne pervade l'animo scatenando la furia delle più feroci ossessioni che albergano in lui. La serata comincerà con il solito aperitivo di Cucinotto e alle 20.30 seguirà l'evento descritto. Ingresso libero fino alle 20.30 dopodichè l'ingresso sarà di 5 £.

Venerdì 24 novembre per il ciclo Mercato Vivo ci sarà ZOOPALCO - Off, una serata di contaminazione di poesia del collettivo Zoopalco, performance, concerti, spoken word, visuals, elettronica, carta, schermi, bit, mani.Tutto concorre all'invasione poetica in cui la voce è solo uno dei modi con cui i versi possono evadere dalla prigionia. Dalle 19.00 aperitivo con cucinotto, alle 20.30 presentazione di Argo - Annuario di poesia, alle 21.30 Luca Rizzatello in Tigre Contro Grammofono vs Ophelia Borghesan, eding per voce, visual e musica techno. Alle 22.15 Paolo Agrati in Partiture per un addio libro audio performance ambientato nelle stanze elettroniche di Simone Pirovano. Per ogni poesia un personaggio, per ogni personaggio una partitura, per ogni partitura un addio e per finire alle 23.15 Alan Moods live, quartetto indie prog dal verso italiano che ci allieteranno con il loro ultimo album Barrito.

Sabato 25 novembre alle 21.30 c'è Afrofunk party, una notte completamente dedicata ai ritmi africani. Apre la serata la scuola di danza Ballet Ninba che ci mostrerà le danze e le musiche dell'Africa dell'Ovest accompagnate dai percussionisti. A seguire concerto dei Bantubeat, la band bolognese appassionata di musica afrofunk che si esibirà col suo vasto repertorio pieno di colori e contaminazioni di altri stili e generi musicali legati alla storia della musica africana, jazzistica, etnica e funky. Dopo il concerto dj set di dj Pablo. Ingresso offerta libera fino alle 21.30 dopo 3 euro.

Mercoledì 29 novembre Buon compleanno Donizetti, una serata dedicata a uno dei compositori più celebri del'800, Gaetano Donizetti. Per i 220 anni del compositore il Mercato Sonato lo festeggia con una proiezione dell'opera buffa Don Pasquale, con una breve introduzione dedicata all'opera e al suo autore. Alle 19.00 ci sarà il consueto aperitivo preparato da Cucinotto e alle 20.30 seguirà la proiezione. Ingresso libero fino alle 19.00 dopo il costo sarà di 5 euro.

22, 24 e 25 novembre - concerti al Covo Club - Bologna

covo club

Questa settimana al Covo Club in Viale Zagabria 1, apertura straordinaria di mercoledì 22 novembre con la storica band punk newyorkese i Manitoba NYC. La band ha cominciato nel lontano 1973 a New York, con il nome iniziale The Dictators diventando da subito molto influenti nella scena punk. Dopo tre dischi però la band si scioglie. Nel 2001 la band torna ma con una formazione nuova, della vecchia rimangono il chitarrista Ross the Boss e Handsome Dick con nuovi componenti, Daniel Ray alla chitarra, Dean The Dream Rispler al basso e JP Thunderbolt Patterson alla batteria e adottano un nuovo nome per rendere chiara a tutti la nuova formazione Manitoba NYC come il bar di Handsome Dick. Formazione nuova ma con la stessa energia di sempre e la voglia di spaccare. Prima di loro però si occuperà di scaldare il palco Lester Greenowski il cantante di Parma da sempre promotore dell’ underground italiano, ci presenterà le canzoni del proprio debutto solista l'album It's nothing serious just life. Il concerto comincerà alle 22.00, costo della serata 16£ dopo la mezzanotte 5£.

Venerdì 24 novembre torna al Covo club la band bolognese più amata del momento gli Altre di B. La band presenterà il loro ultimo album Miranda, il titolo è ispirato al libro scritto nel 1858 dal professore bolognese Giuseppe Barilli. Nel paragrafo 1275 in poche righe l'autore rivoluziona il corso degli eventi, dall'uomo a tutte le cose che riguardano l'umanità. Così l'album degli Altre di B rende omaggio al libro e alla città di Bologna che racchiude tutte le esperienze personali della band. Costo della serata 10 euro, apertura cancelli ore 22.00.

Sabato 25 novembre il Covo Club chiude la settimana con i Klangstof, una delle band più interessanti della scena alternativa europea paragonate addirittura ai Radiohead. Tra beat sperimentali, un cantato quasi sussurrato e melodie eleganti, i Klangstof daranno un tono al nostro sabato, facendo una musica che si preoccupa di arrivare dritta al cuore della gente, una musica capace di influenzare lo stato d'animo di chi ascolta. Costo della serata 10 £ dopo la mezzanotte 5 £, apertura cancelli ore 22.00.

22 novembre - spettacolo "Fuoricampo. L'arte nuoce gravemente alla salute" - Binario 69 (Bologna)

binario live

Per il ciclo Binario Live: Fermata Teatro, la piccola rassegna di teatro del Binario 69 in Via dei Carracci 69/7d a Bologna, mercoledì 22 novembre ci sarà lo spettacolo "Fuoricampo. L'arte nuoce gravemente alla salute" di Lorenzo Bonaiuti. La trama è la storia raccontata da un uomo, un regista che viene braccato e costretto ad un percorso a ritroso. Il testo che ha vinto Il Festival Nazionale di drammaturgia nel 2007 si ispira alla bellissima città di Bologna ma diventa per l'attore un canovaccio attorno al quale ogni volta improvvisare, facendosi coinvolgere e influenzare dallo spazio e dal pubblico del momento. Ingresso libero con la tessera Arci, inizio spettacolo ore 21.00.

23 novembre - concerto Hobos e Entrofobesse - Efesto (Bologna)

efesto

Giovedi 29 novembre all'Efesto, un bellissimo locale che si trova all'interno di una casa storica al centro di Bologna suoneranno gli Hobos e gli Entrofobesse. I primi sono una band originaria di Domodossola, che nella serata di giovedì ci mostreranno la loro personalissima ed esplosiva miscela di rock, country, folk, rockabilly, punk con uno stile eclettico e per nulla scontato. Gli Entrofobesse invece sono una band originaria di Niscemi che ci faranno ascoltare il loro psycho rock riarrangiato ad hoc in chiave acustica. I concerti cominceranno alle 20.00 e termineranno alle 23.00, per partecipare occorre prenotarsi scrivendo una mail a efestohouse@gmail.com o un messaggio privato a Efesto, indicando nome e numero di posti che vuoi riservare.
Lo staff ti risponderà fornendoti l'indirizzo del locale e info sul concerto. Prima e durante il concerto come sempre ci sarà un pò di vinello, birrette e un pò di free food.

24 novembre - Live jam session con Les Jams de la Casserole - Binario 69 (Bologna)

les jams de la cassarole

Venerdì 24 novembre il Binario 69 in via Via dei Carracci 69/7d a Bologna, ospiterà un colorata e fresca jams dei fratelli parigini Les Jams de la Casserole. Tutti i musici di tutte le età sono inviatati a partecipare ad accogliere con gioia i gentili ospiti per suonare insieme e  gasarsi più del solito. Inizio della serata ore 22.00.