Bologna dopo Morandi

Mostre
Dal 23 settembre all'8 gennaio 2017.

A due anni di distanza dalla mostra Da Cimabue a Morandi, che passava in rassegna sette secoli di arte a Bologna, partendo da Cimabue fino ad arrivare ai tempi di Morandi, il critico e storico dell’arte Renato Barilli riparte da lì per andare oltre ed esaminare in modo analitico quanto è avvenuto nell’ultimo mezzo secolo di arte bolognese, il periodo che va dal 1945 fino al 2015

La mostra Bologna dopo Morandi 1945- 2015 è organizzata da Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Genus Bononiae. Musei nella città, presenta 150 opere di circa settanta artisti, tutti nati o attivi a Bologna e dintorni, che hanno influenzato con la loro personalità e il proprio stile la storia dell’arte bolognese dal secondo dopoguerra ad oggi.

Un percorso articolato in 12 “stazioni”, ognuna delle quali prende la misura sui grandi fenomeni a livello nazionale e internazionale: da Morandi e il dopoguerra alle influenze del post cubismo e dell’Informale di Alberto Burri fino alla Pop Art e alla videoarte con una sosta nel mondo dei fumetti dove spicca la figura di Andrea Pazienza.

Dal 10 settembre sarà possibile acquistare online i biglietti della mostra.

Biglietti

Intero€ 11,00

(audioguida inclusa)

Ridotto€ 9,00

– 65 anni compiuti (con documento);
– ragazzi da 11 a 18 anni non compiuti;
– militari di leva e appartenenti alle forze dell’ordine;
– portatori di handicap;
– giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti);
– biglietto altra sede Genus Bononiae;
– Bologna Welcome Card; Card Musei Metropolitani; Biglietto City Red Bus;
– Aziende convenzionate (Alitalia, Coop, Tper, Ikea)

(audioguida inclusa)

Ridotto Gruppi€ 9,00

prenotazione obbligatoria, min 15 max 25 pax,

microfonaggio obbligatorio  (noleggio € 25,00)

Universitari€ 5,00

(audioguida inclusa)

Ridotto bambini€ 4,00

(audioguida inclusa)

bambini da 4 a 11 anni non compiuti.

Ridotto Scuole€ 4,00

prenotazione obbligatoria min 15 max 25 pax

Omaggio

(audioguida inclusa)

Bambini fino a 4 anni non compiuti; accompagnatori di gruppi (1 ogni gruppo); insegnanti in visita con alunni/studenti (2 ogni gruppo); soci ICOM (con tessera); un accompagnatore per disabile; possessori di coupon di invito; possessori Membership Card Genus Bononiae; guide con tesserino; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti) in servizio previa richiesta di accredito da parte della Redazione all’indirizzo silvia.quici@genusbononiae.it.

 

 

 

via Don Minzoni, 2, Bologna

map