FAQ Flashvideo

Queste sono alcune domande rivolte al nostro tutor SIAE. 

  1. Pagamento dei bollini SIAE per la distribuzione di materiale video. Il modulo SIAE indica un solo produttore. Come ci si comporta in caso di coproduzione. Chi paga e chi risulta come produttore?
     
  2. Insieme ad alcuni miei amici vorrei realizzare un documentario con tematiche sociali da distribuire gratuitamente e per partecipare a rassegne e concorsi, ma non so come comportarmi rispetto alla colonna sonora. Se utilizzo brani da compilation normalmente in vendita occorre che paghi la SIAE?
     
  3. Ho partecipato al premio Solinas, pur non arrivando fra i finalisti, credendo nel soggetto, l'ho presentato ad una produzione e sono in attesa di risposta. Essendo già partecipante al Solinas, spedita con raccomandata, la sceneggiatura s'intende in qualche modo coperta o devo per forza fare protezione completa presso di voi?
     
  4. Avrei bisogno della formula per una liberatoria da far firmare all'autore che ci dia la possibilità di utilizzare un suo racconto "conosciuto" a titolo gratuito con la sola condizione che l'attore principale sia x.
     
  5. Sono un insegnante e nell'ambito delle attività pomeridiane a scuola, organizzo un laboratorio audiovisivo in cui i bambini realizzano un breve video in cui sono i protagonisti. Oltre alle liberatorie dei genitori, occorre che ottenga anche il nullaosta dall'Ispettorato del lavoro?
     
  6. Se in musica c'è plagio quando si copiano 7 note, in letteratura quante parole ci devono essere "copiate" perché si debba parlare plagio? Una declinazione di un verbo è considerato plagio?
     
  7. Da circa 10 anni il mio lavoro è quello di realizzare documentari industriali che hanno come principale utilizzo quello di comparire in fiere e punti di vendita diretti, ecc... Ora sto ultimando uno spot vero e proprio della durata di 30 minuti, in co-regia. Vorrei sapere prima di tutto come tutelare i miei diritti a fronte del professionista che ha lavorato con me, che finora ha fatto solo il fotografo, ma comunque intrattiene rapporti da più tempo con la ditta per cui abbiamo realizzato il prodotto...se è meglio fare un contratto direttamente con lui oppure con la ditta e come eventualmente stilare un contratto riguardante questa co-regia e le altre che abbiamo in progetto? Quali punti vanno privilegiati, tenendo conto che il mio obiettivo è naturalmente quello di dare un seguito alla cosa? Infatti la co-regia non è usuale nella prassi soprattutto italiana. In secondo luogo, se il fatto di aver realizzato qualcosa che va sulla rete televisiva (non sappiamo ancora se nazionale o locale) può dar diritto ad associarsi alla Siae. Dal momento che negli spot non compaiono ovviamente i credits nei titoli di coda, come renderli noti?
     
  8. In un "documentario" viene ripresa una piazza con un maxischermo che trasmette una partita di calcio su una rete Sky e si sente chiaramente la voce del telecronista. È necessaria l'autorizzazione del telecronista o di Sky o si può considerare sottofondo della ripresa ambientale e cronachistica?
     
  9. Ho proposto a diversi enti che organizzano fiere di realizzare dei video sugli eventi. Posso utilizzare il materiale per venderlo ad alcuni canali televisivi o devo ottenere il permesso dell'ente che ha ospitato la fiera? Quando ottengo un accredito per le riprese, posso sfruttare economicamente il materiale, se il video non mi è stato commissionato?
     
  10. La nostra società ha realizzato un film documentario della durata di 48 min. In tale filmato esistono dei brani musicali, la maggior parte dei quali derivanti dalla registrazione in presa diretta degli eventi circostanti. La mia domanda è relativa alle eventuali deroghe sulla concessione di liberatorie e rispettivi pagamenti di eventuali licenze per diritti musicali. Esiste un tempo minimo consentito di utilizzo di brani musicali coperti da diritti? Esistono deroghe relative alla scarsa qualità tecnica di tali brani o deroghe che prevedano l'inevitabilità dell'inserzione del brano musicale in quanto esso proviene fisicamente dai luoghi ambientali in cui si svolgono le riprese? Esistono differenze regolamentari per tali diritti tra un prodotto finzionale (film) e un documentario?
     
  11. Come società sportiva, abbiamo intenzione di produrre dei video (da vendere a istruttori e scuole di ballo e dunque finalizzati all'insegnamento) in cui una ballerina esegue dei balli, ovviamente con la relativa musica. A quali adempimenti dobbiamo assolvere per non violare la Legge? I brani dei balli in questione, talvolta, sono introvabili in discografia in quanto acquistati in altri paesi, mentre altri sono commerciali. La vendita potrebbe avvenire su Internet.
     
  12. Sono un componente di un coro polifonico e mi occupo della gestione del sito internet dello stesso. Avevo intenzione di aprire sul sito una sezione dove fosse possibile sia ascoltare brani eseguiti dalla nostra corale in concerto sia vedere porzioni di video delle stesse esibizioni. Non essendo affatto competente in materia volevo sapere se in questo modo vado a violare o meno la legge. Volendo invece pubblicare solo dei piccoli samples audio e video anziché i brani interi, la situazione cambia oppure no? Il nostro repertorio comprende brani di epoche diverse, compresi quelli di autori tuttora viventi. Eventualmente posso fare una scelta escludendo ad es. i brani magari degli ultimi 100 anni?
     
  13. Sto montando un video che prevede al suo interno delle immagini catturate direttamente dalla tv (spot, serials, tg, ecc...), posso usare liberamente tali immagini o devo avere dei permessi?
     
  14. Ho intenzione di avviare una sala prove aperta anche al pubblico limitato 20-30 persone. Ho bisogno di autorizzazioni SIAE come organizzazione di eventi?
     
  15. Sono un operatore multimediale televisivo, siccome vorrei mettermi in proprio per realizzare servizi audio e video, dvd, video cd, ecc, per clienti che intendano avere un filmato di matrimoni, feste, mostre, comunioni, ecc, utilizzando pertanto musiche di sottofondo "famose" e confezionando appunto dvd e altri formati video, quali autorizzazioni devo chiedere alla SIAE?
     
  16. Ho intenzione di organizzare una rassegna cinematografica di cortometraggi indipendenti e di film famosi insieme in un ambito pubblico (un quartiere). Mi è stato detto che però devo pagare alla SIAE dei diritti. Quali adempimenti devo fare? Mi sono anche accorto che alcuni video che ho hanno il bollino e altri no ed inoltre in tutti i film che ho noleggiato c'è scritto "vietata la visione in pubblico". Esistono videocassette che si possono proiettare in pubblico e altre no? Qual è la funzione del bollino SIAE su una videocassetta/DVD? Di quante tipologie esistono i bollini visto che mi è capitato di vederne di omaggio o per la vendita o per il noleggio? Un'ultima curiosità: come viene evaso l'obbligo di bollino per le opere che si trovano in Internet?
     
  17. Ho realizzato un documentario utilizzando un brano musicale eseguito dal vivo dal suo autore espressamente per il mio filmato. Il brano eseguito è però depositato alla SIAE e pubblicato da un editore discografico. È sufficiente ottenere il consenso scritto dell'autore all'utilizzo del brano eseguito per me e registrato da me oppure devo anche coinvolgere la casa discografica con la quale l'autore ha un contratto di esclusiva?
     
  18. La nostra associazione ha prodotto ed edito un cd musicale con brani originali dell'autore non iscritto alla SIAE né ad altra società di autori. È stata aperta una pratica presso la SIAE per i relativi bollini. Dopo qualche anno uno studio grafico ci ha commissionato per un suo cliente un dvd multimediale (in 500 copie) per la promozione del proprio prodotto presso una fiera. Abbiamo ceduto le musiche (6'40") gratuitamente per un video presente in detto dvd a patto che venisse menzionato sia l'autore dei brani che noi produttori/editori. Il cliente ha poi distribuito gratuitamente il dvd senza i bollini SIAE applicati. Ha inoltre omesso di citare l'autore delle musiche e noi produttori/editori, oltre a non aver ancora pagato il prodotto commissionato. Possiamo intentare una causa legale? Cosa possiamo pretendere dal punto di vista economico per equo compenso per le musiche cedute, per violazione del diritto morale d'autore, per danni morali e inadempienza contrattuale?
     
  19. Faccio parte di una compagnia teatrale amatoriale e vorrei rappresentare un testo tratto da un film americano il cui titolo, alla sezione DOR teatro, risulta non tutelato. Posso incorrere in sanzioni?
     
  20. Per organizzare capodanno, in una struttura privata, dove si fittano locali, con musica e balli occorre l'autorizzazione SIAE?
     
  21. Ho inciso un rifacimento di una canzone degli anni ‘70. Come mi devo comportare nei confronti della SIAE?
     
  22. Vendo video di bodybuilding in Internet; non vendo dvd o vhs, ma faccio scaricare il file multimediale dietro compenso; nei video non c'è musica. Per essere in regola devo ottenere qualche licenza SIAE specifica?
     
  23. Nell'ambito di un film documentario tutti i soggetti riconoscibili devono autorizzare l'uso della loro immagine tramite liberatoria o vi sono delle eccezioni in caso di eventi pubblici, personaggi pubblici, tempo di ripresa, incidentalità delle immagini, ecc...?
     
  24. Vorrei realizzare un documentario con interviste video, includendo basi musicali famose ecc. Questo documentario lo vorrei realizzare su DVD per poi REGALARLO ad amici. Devo chiedere autorizzazioni/bollino SIAE? Le liberatorie sono indispensabili?
     
  25. Vorrei sapere se per la diffusione tramite internet di opere tutelate presso la sezione DOR è sufficiente la sottoscrizione della licenza multimediale ovvero è necessario il rilascio di ulteriori autorizzazioni.
     
  26. Ho un pub. Ho acquistato un videoproiettore ed era mia intenzione proiettare filmati con licenza "creative commons", un po' l'equivalente dell'opensource del software per i video. Occorre pagare la SIAE?
     
  27. Ho appena concluso un cortometraggio di 28 min. con musiche non originali di gruppi come "murder by death", "toll", "mmw", "beastie boys", "lali pina", "sister sledge", destinato ad essere visto in pubblico, quanto dovrei pagare per i diritti SIAE?
     
  28. Stiamo autoproducendo un documentario sui lavoratori precari che verrà proiettato gratuitamente nell'ambito di un convegno. Come dobbiamo comportarci per i diritti di sincronizzazione se usiamo delle cover di una cover band? e per i brani inediti composti specificamente per questo documentario esiste un modello di liberatoria? E dobbiamo registrare il documentario alla SIAE?
     
  29. Sono in trattativa per ottenere i finanziamenti da un privato per realizzare un mio documentario...
     
  30. La persona che investe mi ha chiesto di depositare la sceneggiatura a nome di entrambi, ma sono un po’ titubante...preferirei avesse la gran parte dei diritti di vendita anziché la paternità intellettuale dell'opera. Quale credete che sia la soluzione ottimale?
     
  31. In quale dei due casi potrei richiedere il pagamento in qualità di regista? Ovviamente non voglio farmi scappare l'opportunità.
     
  32. Se si pubblica un DVD con un brano d’autore e se ne richiede la licenza SIAE, è necessario farlo anche per eventuali tracce separate (ad esempio batteria, voce, chitarra etc. dello stesso brano) fornite direttamente dall’etichetta o dall’autore? In pratica mi serve sapere se nel calcolo della durata del pezzo da dichiarare bisogna considerare solo l’opera complessiva. Se così non fosse, per assurdo, si arriverebbe a richiedere una licenza di diversi minuti per uno stesso brano. Basta pensare a una linea di batteria fornita in multitraccia: la traccia del rullante, quella della cassa e del charleston, ad esempio, considerate separatamente durano tre volte il brano originale.
     
  33. Ho realizzato un cortometraggio ed un videonoleggio lo vuole mettere in vendita. Devo pagare la SIAE anche se non ci sono musiche non originali? e se volessi aggiungere una canzone di David Bowie, dato che mi sarà impossibile contattarlo, cosa devo fare per essere in regola?
     
  34. Siamo un gruppo di ragazzi che ha realizzato un cortometraggio. Vorremmo tutelarci. Come possiamo fare pre-registrare alla SIAE il nostro corto? Ci dobbiamo iscrivere alla SIAE?
     
  35. Ho realizzato un video su un evento tenutosi in un quartiere. Per tale video ho utilizzato: mie riprese amatoriali, immagini da siti amici, spezzoni di filmati su Yotube. Per la colonna sonora ho utilizzato un brano commerciale. Cosa devo fare e a quali norme sono soggetto qualora volessi pubblicarlo in streaming per il tempo di una settimana, senza scopo di lucro su un sito di una O.N.L.US. (Senza alcuna pubblicità o forma di commercio)?
     
  36. Sono iscritto alla SIAE e recentemente mi è stato commissionato un brano da una società che lo userà a fini promozionali sia su DVD video che in eventi pubblici e sito web. Al momento della fattura ho rilasciato una licenza d'uso in cui specificavo che autorizzo tale società all'uso del mio brano in quei contesti, con una licenza d'uso esclusiva per 2 anni. Dopo essere stati alla SIAE mi hanno detto che questa ha richiesto i diritti d'autore per la stampa dei DVD e per l'uso della musica sul sito. Cosa che non mi stupito. Il problema è che la società ora sostiene che la licenza d'uso da me rilasciata deve consentirgli di utilizzare il brano senza pagare i diritti d'autore, che ritengono (a loro parere) essere stati corrisposti in via forfettaria. Io, per licenza d'uso esclusiva, intendevo semplicemente il mio impegno a non dare il brano ad altri. Chiaramente non ho mai voluto rinunciare ai miei diritti d'autore, benché questa società sostenga che debbo farlo per forza.
     
  37. Vorrei mostrare lo spezzone di un film in un mio sito. Appare un attore noto all'interno del mio negozio. C'è un tempo limite sotto il quale non si devono pagare diritti d'autore? e se sì a chi si devono pagare?
     
  38. Se in un documentario utilizzo file musicali midi di autori morti da più di 70 anni cosa devo pagare alla SIAE?
     
  39. Posso mandare in onda uno spot pubblicitario nel quale sono inseriti spezzoni di vecchi film del 1973 e del 1964?
     
  40. La mia associazione con sede in Inghilterra vorrebbe mostrare per fini di promozione culturale un dvd italiano in un pub. Non abbiamo intenzione di far pagare un ingresso né sarà obbligatorio essere soci dell'associazione per assistere alla proiezione. Dovrò comunque richiedere l'autorizzazione della casa produttrice? In caso affermativo, che informazioni devo dare alla casa produttrice nel chiedere l'autorizzazione? Basta un'autorizzazione per e-mail? Dovremo registraci con la SIAE per i diritti sulla colonna sonora?
     
  41. Come impedire che la mia tesi di laurea sia data ad altri studenti? come proteggere il mio diritto di autore sulla tesi? E' vero che per evitarne la copia devo pubblicarla?
     
  42. Un ospedale privato è interessato a proiettare mediante schermi televisivi filmati di autopromozione e pubblicitari di soggetti terzi (paganti). Mi ha commissionato la realizzazione dei filmati (per fortuna senza audio), come devo comportarmi con la SIAE? La visione di filmati integralmente da me realizzati in un luogo aperto al pubblico comporta un qualche coinvolgimento della SIAE?
     
  43. Devo pagare la SIAE per mandare in video spot pubblicitari all'interno del nostro negozio?
     
  44. Sono stato autore di una rubrica di satira su un noto settimanale per circa due anni. Ovviamente questa rubrica aveva in bella evidenza titolo e autore. Ho scoperto che, in internet, è stato creato, in tempi successivi alla pubblicazione sul settimanale della mia rubrica, un sito di grande spessore che ha come titolo quello della mia rubrica. Tra l'altro trattasi un titolo di pura creatività essendo un neologismo e non un vocabolo presente sui dizionari. Visto che mi risulta che l'avere stampato e pubblicato un "qualcosa" di creativo sulla carta stampata sia da assimilare ad un deposito, vi chiedo se posso intraprendere una qualche azione nei confronti del sito "copione" per fare valere i miei diritti di "primogenitura".
     
  45. Come mettersi facilmente in regola per proiettare film in pubblico.
     
  46. Sono un compositore iscritto alla SIAE, vorrei mettere sul web le mie composizioni in anteprima e venderle on line. Per fare ciò devo essere editore? Come posso vendere le mie partiture (pdf) o le esecuzioni (mp3) in mano?
     
  47. Ho una pescheria e ho installato u monitor dove vorrei trasmettere ricette scaricate da Youtube principalmente da giallo zafferano. Vorrei sapere innanzitutto se la cosa è consentita e se devo pagare alla SIAE.
     
  48. Per riprodurre un video in diretta via streaming, registrato dal sottoscritto, di un evento d’atletica leggera (senza musica) ho bisogno di qualche particolare permesso?
     
  49. Sto realizzando un documentario. Vorrei utilizzare stralci di una video intervista ad un personaggio pubblico. Chi è da considerarsi l’autore?
     
  50. Vorrei utilizzare qualche spezzone di film per un video realizzato con foto e video personali. In che modo posso utilizzare film e musica senza infrangere il copyright?