Condizioni di partecipazione

(Testo approvato con Delibera di Giunta P.G.N. 93237/2018 del 13.03.2018)

I soggiorni studio all’estero organizzati dal Comune di Bologna in Gran Bretagna, Irlanda e Malta si rivolgono a ragazze e ragazzi residenti nei Comuni della Città Metropolitana di Bologna (ex Provincia) con un’età compresa indicativamente tra gli 11 e i 19 anni.
I soggiorni studio hanno una durata di 15 giorni per turno e prevedono tutti un corso di lingua.
Prima di procedere all'iscrizione occorre consultare attentamente la scheda informativa del soggiorno prescelto per verificare di avere i requisiti richiesti.

MODALITA’ DI ISCRZIONE E DI PAGAMENTO
L'iscrizione ai soggiorni di studio avviene in due tempi.
In una prima fase si effettua una prenotazione ad un unico soggiorno, esclusivamente attraverso un sistema elettronico online.
Le prenotazioni sono accolte secondo l'ordine d’arrivo, definito dalla data/ora di registrazione del sistema elettronico. È data priorità alla prenotazione di coloro che, scegliendo una determinata località, non hanno mai soggiornato nella medesima negli anni precedenti.

All'atto della prenotazione è obbligatorio indicare:

  • i dati anagrafici e il codice fiscale dello studente
  • la scuola e la classe frequentata
  • eventuali allergie e/o diete particolari
  • i dati anagrafici del genitore
  • un indirizzo email indispensabile per ricevere la conferma della prenotazione e tutte le successive comunicazioni
  • la richiesta della fattura, se necessaria, indicando nome, cognome, residenza e codice fiscale
  • l'iscrizione al bando di concorso INPS “EstateINPSieme 2018” riservato ai figli dei dipendenti pubblici

Il sistema mostra solo i soggiorni di studio compatibili con la fascia d’età/classe scolastica indicata e offre la possibilità di procedere alla prenotazione del soggiorno prescelto. In caso di esaurimento dei posti il sistema consente di inserirsi in una lista d’attesa. In caso di esigenze particolari, ad esempio diete gluten free o allergie di vario genere, l’accettazione della prenotazione è subordinata ad una verifica presso l'organizzazione locale. Una volta completata la fase di prenotazione si riceve una notifica sulla casella di posta che consentirà di verificare la propria posizione. 
In questa fase si ha la possibilità di cancellare o modificare la prenotazione al soggiorno seguendo le istruzioni contenute nella mail. Se la prenotazione al soggiorno è andata a buon fine, nel giro di qualche giorno si riceve una nuova mail con le istruzioni per procedere all'iscrizione vera e propria.

In questa fase occorre:

  • compilare e restituire via mail la “Domanda di Iscrizione” allegando anche un documento di riconoscimento
  • pagare la prima rata pari a 600 Euro, tramite bonifico bancario, entro e non oltre 4 gg. lavorativi (il termine scade alle h.24)
  • scrivere il codice identificativo del bonifico bancario (CRO/CRI), rientrando nel servizio di prenotazione online utilizzando il link contenuto nella mail, e cliccare “Conferma”

Se si lasciano scadere i termini senza aver fatto le operazioni indicate, l'iscrizione verrà automaticamente cancellata. Queste indicazioni non si applicano a coloro che hanno fatto domanda per il contributo “EstateINPSieme 2018” per il quale si rimanda al capoverso specifico.
Successivamente si riceve un'ulteriore mail che contiene le indicazioni per effettuare il pagamento del saldo della quota di partecipazione con l'indicazione del termine entro il quale va effettuato.
Dopo aver effettuato il pagamento del saldo occorre inviare all’ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero la ricevuta del versamento via mail (giramondo@comune.bologna.it) o via fax (051/7095086).

La quota di partecipazione ai soggiorni di studio all’estero è comprensiva di:

  • trasporto (voli di linea, treni, pullman) da/per Bologna
  • pensione completa, attività di studio, ricreative, escursioni
  • personale accompagnatore
  • assicurazione
  • quota di iscrizione pari a € 100,00 non rimborsabile in caso di rinuncia

La quota potrebbe subire un adeguamento legato al rialzo della valuta straniera nei confronti dell'euro.

BORSE DI STUDIO 2018
Il Comune di Bologna offre la possibilità a sedici studenti, meritevoli ma privi di mezzi, indicati dall'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia Romagna Ufficio V Ambito Territoriale di Bologna e dai Servizi Educativi territoriali di Bologna, di partecipare in forma gratuita ad un soggiorno di studio all'estero. (*) 

BANDO DI CONCORSO EstateINPSieme 2018
Il Comune di Bologna aderisce al bando di concorso INPS “EstateINPSieme 2018” finalizzato all’assegnazione di contributi per soggiorni di studio in Europa in favore dei figli dei dipendenti pubblici. Alla pubblicazione della graduatoria, tutti coloro che otterranno il contributo Inps dovranno contattare l'ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero per ottenere la documentazione di cui all' art. 8 del bando INPS (copia dell’accordo/contratto con il Comune di Bologna). L'ufficio provvederà a dare indicazioni per il pagamento dell’eventuale quota non coperta dal contributo INPS. In caso di rinuncia, il richiedente sarà comunque tenuto alla copertura di eventuali oneri già sostenuti dall'Amministrazione. Il soggiorno a Malta non ha le caratteristiche per rientrare nel bando.

DOCUMENTI D’ESPATRIO
Per partecipare ai soggiorni studio all’estero organizzati dal Comune di Bologna è necessario essere in possesso della carta di identità valida per l’espatrio o del passaporto individuale la cui acquisizione e verifica è a carico dei partecipanti. 
I minori di 14 anni, cittadini italiani, devono inoltre essere in possesso della “Dichiarazione di accompagno”, rilasciata dalla Questura.
I minori di 14 anni, cittadini U.E o extra U.E., devono anch’essi essere in possesso di un documento firmato dai genitori o dal tutore legale che li autorizzi a recarsi all’estero. Tale documento può variare da paese a paese pertanto è opportuno rivolgersi alle autorità del proprio paese (ambasciate o consolati).
Gli studenti partecipanti, non cittadini dell'Unione Europea, devono inoltre verificare se necessitano di visto di ingresso. 

DOCUMENTAZIONE SANITARIA
Gli studenti partecipanti devono essere in possesso della Tessera Sanitaria (Tessera Europea di Assicurazione Malattia) che consente di ottenere le medesime prestazioni sanitarie nei Paesi dell’Unione.

ASSICURAZIONI
La polizza assicurativa stipulata dal Comune di Bologna copre, in caso di infortunio e responsabilità civile, gli studenti che a vario titolo partecipano ai soggiorni di studio.  
I limiti dei massimali delle coperture assicurative sono i seguenti:
- € 100.000,00 in caso di decesso per infortunio
- € 100.000,00 in caso di invalidità permanente
È prevista anche una polizza responsabilità civile per danni materiali causati involontariamente a terzi.
È stipulata inoltre un’ulteriore polizza di assicurazione viaggio legata al biglietto aereo, sia per gli studenti che per gli accompagnatori, che copre, nel caso di impossibilità al viaggio, rimborso biglietto aereo, spese mediche, assicurazione bagaglio, rientro anticipato, rimpatrio per motivi di salute, ecc..

RINUNCE
Per gravi motivi documentabili e previa motivata richiesta indirizzata all'Ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero, è previsto il rimborso della quota di partecipazione versata, da cui saranno detratti gli eventuali oneri sostenuti e/o da sostenere da parte dell’ufficio, oltre alla quota d’iscrizione di Euro 100,00 che non è rimborsabile. La quota d'iscrizione viene rimborsata solo nel caso di soppressione del soggiorno.

RESPONSABILITÀ
La partenza dei gruppi è legata al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.
Cause di forza maggiore, indipendenti dalla volontà dell'Amministrazione Comunale, potrebbero rendere necessarie modifiche ai singoli programmi. L'Amministrazione Comunale non si assume la responsabilità in caso di disguidi derivanti da ritardi o inadempienze imputabili alle compagnie o aziende di gestione dei vettori, treni e trasporti in generale, nonché per fatti o sinistri che si verificassero durante i soggiorni presso le scuole, alberghi o situazioni assimilabili.
L'Amministrazione Comunale non è responsabile della mancata effettuazione di soggiorni per cause indipendenti dalla propria volontà. I partecipanti sono tenuti a rispettare le decisioni e le indicazioni degli accompagnatori e a comportarsi secondo le regole della civile convivenza, le regole delle scuole o le norme dei paesi ospitanti. Nel caso contrario gli accompagnatori provvederanno ad avvisare la famiglia e l’ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero potrà far rientrare lo studente in Italia con spese a carico della famiglia stessa.

AUTORIZZAZIONI
Le famiglie, sottoscrivendo la domanda di iscrizione ai soggiorni di studio, automaticamente accettano di affidare il proprio figlio agli accompagnatori. Autorizzano altresì l’Ufficio Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero ad utilizzare liberamente e gratuitamente filmati, fotografie o registrazioni audio realizzati dal proprio/a figlio/a o che lo/a ritraggono.
Le famiglie autorizzano inoltre, a scopo documentativo, la pubblicazione, la conservazione e la diffusione delle immagini o dei filmati sui canali social media gestiti dal Comune di Bologna.

COMUNICAZIONI
L’ufficio Servizi per i giovani – Scambi e soggiorni all’estero, in costante contatto con gli accompagnatori, garantisce alle famiglie ogni informazione e comunicazione necessaria. In caso di bisogno gli accompagnatori contatteranno direttamente e immediatamente le famiglie ai recapiti telefonici indicati nella scheda d’iscrizione. Per non arrecare intralci allo svolgimento del programma previsto e alle attività, le famiglie accettano di ridurre al minimo indispensabile le telefonate ai propri figli concordandole preferibilmente dalle 19 alle 20 (ora locale).

RIUNIONI
Sono previste alcune riunioni preparatorie in cui vengono illustrate le caratteristiche culturali e sociali del contesto che ospiterà i ragazzi, per prepararli al ruolo di ambasciatori della nostra cultura. La partecipazione alle riunioni, rivelatasi nel tempo un elemento basilare per la buona riuscita delle esperienze, deve ritenersi obbligatoria, consapevoli che la qualità delle iniziative dipende anche dal coinvolgimento e dalla partecipazione attiva di giovani e famiglie.

DECADENZA
Il partecipante deve fornire tutte le informazioni richieste ed impegnarsi a pagare le quote nei tempi stabiliti, pena la decadenza dell'iscrizione.

(*) La procedura di selezione presso le scuole, già conclusa, ha riguardato gli studenti dell’anno conclusivo scuola secondaria di primo grado, svolgendosi mediante consultazione  dei Dirigenti Scolastici di tutti gli II.CC. del Comune di Bologna, promossa e coordinata dall'Ufficio Scolastico Provinciale. Analoga procedura è stata conclusa presso i Servizi Educativi territoriali del Comune.

Servizi per i giovani - Scambi e soggiorni all’estero
Piazza Maggiore 6 40124 Bologna
(Palazzo d'Accursio, piano terra – ingresso n°8)
Tel. +39 0512194523 | +39 0512194667
Fax.+39 051 7095086
giramondo@comune.bologna.it
www.flashgiovani.it/giramondo

 

Mostra altri luoghi