Valorizzazione dei luoghi inediti di Bologna

Ambiente
Architettura
Scadenza bando
03/04/2017

L'Area cultura e rapporti con l'Università si occupa di di coordinare l'offerta culturale estiva della città di Bologna. Quest'anno il nuovo format della rassegna estiva si fonda sull'individuazione di un limitato numero di luoghi significativi per le azioni presenti e future dell'amministrazione che riguardano in particolare i progetti di rigenerazione urbana e i grandi investimenti, come quelli del PON Metro e del piano di rilancio delle periferie. Oltre alla programmazione e al coordinamento delle attività in questi luoghi prioritari, si intende aggiungere una o più rassegne culturali.

Linee per l'elaborazione del progetto

Il progetto deve contenere la precisa indicazione delle location la cui disponibilità si considera già verificata. Il numero delle location deve essere compreso tra un minimo di 4 ed un massimo di 10, in modo da poter creare un percorso significativo alla scoperta territorio.

Gli eventi, concepiti specificatamente per ciascuna location, devono essere descritti nel dettaglio e devono esprimere un alto profilo culturale. Eventualmente, possono avere piccole dimensioni ed essere rivolti ad un numero ridotto di partecipanti.

Le location e gli eventi del progetto devono essere descritti con una narrazione intrigante, sottolineando le varie tipologie di city user. Inoltre sarà possibile prevedere un biglietto d'ingresso.

Requisiti per la partecipazione

Saranno ammessi al progetto esclusivamente i soggetti che possono documentare attività di ideazione/organizzazione/realizzazione di eventi in ambito culturale da almeno tre anni.

Modalità di presentazione dei progetti

I progetti devono essere presentati esclusivamente utilizzando la modulistica allegata e devono pervenire entro le ore 12.00 di lunedì 3 aprile 2017, in formato PDF per email, allegando una copia del documento d'identità, al seguente indirizzo protocollogenerale@pec.comune.bologna.it con oggetto Avviso pubblico per la realizzazione, nel periodo estivo, di progetti artistici finalizzati alla valorizzazione di luoghi inusuali. 

Modalità di scelta e criteri di valutazione

I progetti pervenuti saranno valutati  con i seguenti parametri (la massima complessiva è di 100 punti): 
coerenza del progetto con le linee guida (25)
qualità artistica ed originalità del progetto (25 punti)
sostenibilità organizzativa (25 punti)
congruità economica (25 punti)
Le proposte che otterranno una valutazione di almeno 60 punti saranno oggetto di una prima ricognizione che, in base alle caratteristiche del progetto, potrà eventualmente evolvere in una fase di co-progettazione. Durante tale confronto, l'Amministrazione comunale si riserva di approfondire con i proponenti le modalità di realizzazione e i contenuti dei progetti presentati, senza che ciò costituisca un impegno a sostenere economicamente la realizzazione del progetto. L'eventuale contributo riconosciuto ai progetti che, al termine della ricognizione, risulteranno avere caratteristiche di concreta fattibilità, non potrà superare i 12.000,00 euro e comunque non sarà superiore all’80% dei costi totali dichiarati nel piano finanziario.

Termine del procedimento

Il termine entro il quale dovrà concludersi il procedimento,con la comunicazione ai soggetti partecipanti, è fissato entro sessanta giorni dalla data di ricevimento della domanda.

Per maggiori informazioni

Per informazioni e chiarimenti è chiamare e prendere appuntamento con:

Valentina Lanza tel. 051 219 4684, email valentina.lanza@comune.bologna.it 
Annalisa Zanotti 051 219 4882, email  annalisa.zanotti@comune.bologna.it

Dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

Documenti scaricabili

Bando progetti artistici per la valorizzazione dei luoghi inediti

Modulo di partecipazione