Servizio Volontario Europeo

Il Servizio Volontario Europeo (SVE) offre ai giovani cittadini europei di età compresa tra i 17 e i 30 anni l'occasione di prendere parte ad un progetto di sviluppo locale all'interno di uno dei Paesi dell'UE. Il programma è finanziato dalla Commissione Europea e rappresenta un'eccellente opportunità per entrare in contatto con culture diverse dalla propria e per acquisire nuove competenze e capacità utili alla propria crescita personale e professionale. Il progetto al quale parteciperà il/la ragazzo/a sarà scelto da lui/lei stesso/a tra un’ampia gamma di settori: ambiente, arte, cultura, bambini, diritti delle minoranze, sport, tempo libero, informazione, media e comunicazione, gioventù, assistenza sociale per anziani, disabili ed immigrati, tempo libero, media e comunicazione,  sviluppo rurale e cooperazione allo sviluppo.

Dove?

- il progetto deve essere svolto in un Paese diverso da quello di residenza
- nei 28 Paesi membri dell'Unione Europea e in alcuni paesi dell’area Euro-mediterranea, dei Balcani, dell’Est Europa e nel Caucaso
- In alcuni casi, vi sono anche un numero limitato di progetti nei cosiddetti Paesi Terzi (Paesi del Mediterraneo, Africa e America Latina) con requisiti, caratteristiche e procedimenti a se stanti, di realizzazione in genere più complessa.

Come si articola lo SVE? 

Il Servizio Volontario Europeo si basa su un solido partenariato tra: organizzazione di invio (sending organization), ente d’accoglienza (host organization) e volontario. L’organizzazione d’invio è responsabile della preparazione del giovane prima della partenza. Si impegna ad informare il candidato riguardo alla modalità di ricerca dei progetti SVE, alla formazione pre-partenza e segue il volontario a distanza durante tutto il suo soggiorno all’estero e al suo ritorno.

Quota di partecipazione? Nessuna!

Il Servizio Volontario Europeo è praticamente GRATIS!! Le spese di viaggio -andata e ritorno-  vitto, alloggio, trasporto locale, assicurazione sanitaria e corso di lingua sono coperti e finanziati dalla Commissione Europea. Il volontario riceve inoltre (settimanalmente o mensilmente) una somma di denaro per le sue spese personali (pocket money).
Infine, durante l'intero periodo dello SVE, ogni volontario è coperto da un'assicurazione (sempre a carico della Commissione Europea) che comprende anche una polizza per responsabilità civile e integra la copertura prevista dal Sistema Sanitario Nazionale di appartenenza (nel nostro caso la nuova Tessera Sanitaria, che è al contempo Tessera Europea di Assicurazione Malattia). Il volontario non viene retribuito (al volontario viene garntito un rimborso spese, che è diverso).

Per quanto tempo?

Il Servizio Volontario Europeo comprende progetti diversi, la cui durata varia a secondo del progetto scelto dal volontario.  I progetti hanno una durata minima di 2 settimane e una massima di 12 mesi. La maggiorparte dei progetti hanno una durata media di 6-10 mesi. 

Sostegno per i giovani con minori opportunità

Per giovani volontari disabili oppure appartenenti ad etnie minoritarie o in temporanea condizione di difficoltà, sono previste maggiori facilitazioni economiche e supporto organizzativo, volti ad agevolare l'accesso al Programma per i soggiorni di breve durata. Ad esempio può essere prevista la presenza di un accompagnatore (scelto dal/la ragazzo/a stesso o dalla famiglia) per tutta la durata dello SVE, al quale viene garantita la copertura totale dei costi. Al volontario non costa niente!

I Principi dello SVE

  • accrescere le proprie competenze attraverso un’esperienza pratica di volontariato all’estero
  • favorire l’apprendimento di un’altra lingua
  • sviluppare le capacità di relazione con persone di lingua e cultura diversa
  • diffondere la tolleranza fra i giovani dell’Unione Europea
  • promuovere la cittadinanza attiva
  • sostenere lo sviluppo delle comunità locali

Impegno lavorativo richiesto

Il volontario lavorerà 5 giorni su 7 per un massimo di 40 ore settimanali e godrà di 2 giorni di ferie al mese cumulabili. Il volontario ha l’obbligo di partecipare alla formazione (pre-partenza, all’arrivo e di metà percorso) e di rispettare le direttive dell’organizzazione di accoglienza svolgendo le mansioni previste dal progetto di volontariato internazionale.

Dove cercare i progetti 

Le organizzazioni accreditate per lo SVE in Europa sono contenute nel Database ufficiale.
In questa sezione è possibile vedere i progetti disponibili in questo momento, oppure si possono consultare altri database, come Servizio Volontario Europeo, Carriere Internazionali, Scambi Internazionali e altri. Spesso alcuni progetti vengono pubblicizzati anche attraverso gruppi su facebook, ad esempio Servizio Volontariato Europeo, Servizio Volontario Europeo (SVE)SVE - Servizio Volontario Europeo, EVS vacancy,  EVS - European Voluntary Service, ecc...  

Per ulteriori informazioni puoi consultare i seguenti links: 

Mostra altri luoghi