Adulti

La Patente Smartphone è pensato per armonizzare le competenze di adulti e minori rispetto al tema del digitale.

La formazione degli adulti coinvolge insegnanti, genitori, nonni, zii, baby sitter e chiunque svolga attività educativa con bambini e ragazzi.

L'obiettivo è infatti quello di dare a tutti buone competenze per l'uso corretto della rete e dello smartphone, in modo che le trasmettano ai minori in maniera allineata e coerente – sia a scuola, che a casa, che in tutti i contesti che i bambini e ragazzi frequentano – adottando le stesse regole, in una rassicurante linea comune. 

Per gli adulti sono previste due tipologie di percorso.

1) Formazione interna alla scuola
Nelle scuole vengono formati sia gli insegnanti che i genitori delle classi coinvolte nel progetto, in modo che il confronto con i bambini e i ragazzi sia improntato sull'omogeneità di principi e prescrizioni.
Con i genitori viene svolto un incontro (in presenza oppure on line, a seconda del procedere del problema sanitario) trattando le stesse informazioni trasmesse anche agli insegnanti:
a) contesto storico, per meglio orientarsi sulla linea del tempo e prendere maggiore consapevolezza dello sviluppo tecnologico e di come questo ha trasformato alcuni paradigmi;
b) taglio giuridico, per comprendere i confini normativi dell'argomento e le ripercussioni di eventuali comportamenti non corretti, a tutela propria e degli altri;
c) taglio psicologico, per comprendere i meccanismi che ci avvicinano alla rete e i risvolti conseguenti a un uso non proprio, sia fatto in prima persona che procurato da altri.

2) Formazione in città
I parenti, nonni e zii, che non hanno potuto avere la formazione all'interno della scuola, ma anche tutti gli adulti che sono interessati all'argomento, genitori delle altre classi, baby sitter, allenatori sportivi, educatori, catechisti ecc. possono fruire degli incontri cittadini a loro dedicati dal progetto Patente Smartphone, con gli stessi contenuti svolti nelle scuole.

La modalità di incontro può essere organizzata in presenza oppure on line, anche in questo caso per assecondare il problema della pandemia, a seguito di iscrizione agli eventi formativi che verranno pubblicizzati attraverso i canali di comunicazione del Comune di Bologna. 

Dopo la partecipazione agli incontri formativi si può fare richiesta delle credenziali per superare i test e ottenere la patente a patentesmartphone@comune.bologna.it.

I quiz sono fruibili sulla piattaforma Self-PA della Regione Emilia-Romagna, assieme al materiale video del progetto.

Come per i minori la card viene consegnata durante la cerimonia ufficiale a fine maggio di ogni anno oppure, in seguito, può essere ritirata presso l'Informagiovani Multitasking a Palazzo d'Accursio, in Piazza Maggiore 6.

Per informazioni patentesmartphone@comune.bologna.it

Patente smartphone infografica adulti

 

patente-smartphone-torna-home

 

Mostra altri luoghi